MonicaMason PhotoJohanPersson 764x1024   Copia

La Royal Academy of Dance (RAD) ha annunciato oggi che Dame Monica Mason DBE è stata nominata Vice-Presidente con effetto immediato.

Una delle figure più illustri del British Ballet sia come Principal sia come Direttrice Artistica, Dame Monica desidera garantire ai giovani la possibilità di scoprire il mondo della danza, rendendo quindi la sua nomina una scelta naturale per la RAD. Porterà una ricchezza di conoscenza e leadership nel ruolo, attingendo alla sua vasta esperienza come ballerina e come ex direttore del Royal Ballet.

Questa nomina arriva in un momento chiave per la RAD, in quanto l'organizzazione si prepara a celebrare il suo centenario con un entusiasmante programma di eventi e iniziative progettato per portare la gioia della danza a bambini e adulti ovunque.

Luke Rittner CBE, amministratore delegato della RAD, ha dichiarato:

“Sono lieto che Dame Monica Mason abbia onorato l'Accademia accettando il nostro invito a diventare un Vice Presidente. Il supporto costante e per lungo tempo all'Accademia di Dame Monica, al suo contributo unico alla danza sia come esecutore che come direttore del Royal Ballet, la rendono una scelta naturale per essere nominata vice presidente dell'Accademia.

L'attuale ruolo di Dame Monica nell'anno del centenario dell'Accademia enfatizza ulteriormente la gratitudine che le dobbiamo e sono davvero lieto che la nostra ammirazione sia stata espressa così pubblicamente da questo appuntamento."

Dame Monica Mason ha detto:

"Avendo accettato il ruolo di Centenary Appeal Chair per aiutare la RAD a rafforzare il loro nuovo quartier generale globale, sono lieta di avere l'opportunità di sostenere la Royal Academy of Dance oltre il 2020."

Monica Mason ha incontrato per la prima volta la RAD - e la danza - come una bambina di quattro anni in Sudafrica, attraverso il suo primo insegnante di danza che era un insegnante registrato RAD. Da allora ha svolto un ruolo molto importante in numerosi eventi RAD, giudicando il concorso internazionale di danza The Geneè (ora Concorso internazionale di danza Margot Fonteyn) nel 2014, 2017 e 2019. Nel 2011 le è stato assegnato il Queen Elizabeth II Coronation Award, il più alto onore dell'Accademia.

Biografia

Nata a Johannesburg, Monica è arrivata in Inghilterra all'età di 14 anni e si è formata con  Nesta Brooking and The Royal Ballet School. È entrata a far parte della compagnia nel 1958 ed è stata promossa a Principal nel 1968. Ha creato The Chosen Maiden in The Rite of Spring e molti altri ruoli, ballando un vasto repertorio che includeva i classici del XIX secolo. È stata nominata principal répétiteur nel 1984, assistente Director nel 1988 e assistente Director nel 1991.

Monica ha esercitato la funzione di Director del Royal Ballet prima di essere nominata ufficialmente Director nel 2002. Si è ritirata nel 2012, dopo 54 anni alla Royal Opera House. Ha ricevuto una laurea ad honoren dall'Università del Surrey nel 1996, un OBE (Order of the British Empire) nel 2002 e nel 2003 il premio Achievement in Dance dal Dance Teachers’ Benevolent Fund.

Nel 2008 è stata nominata Dame Commander per i suoi servigi a favore della danza. Ha ricevuto la regina Premio Elizabeth II dalla RAD nel 2011 e il premio speciale Olivier nel 2012. Nel 2013 è diventata membro onorario del St. Hilda's College di Oxford e del Kings College di Londra. Nel gennaio 2014 è stata nominata presidente del Royal Ballet Benevolent Fund, ora Dance Professionals Fund.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

logo rad retinaL´utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l´esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito RadItaly. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni parti del sito.